SEZIONI NOTIZIE

Pordenone Calcio, Diaw: "Finalmente insieme!" (VIDEO)

di Redazione TuttoPordenone
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa
Vedi letture
Foto

Diaw ha raggiunto ieri pomeriggio in Val Canale i suoi nuovi compagni che, dopo il consueto allenamento mattutino hanno fatto i turisti e sono saliti in cabinovia sino in cima al Monte Santo di Lussari, una delle maggiori attrazioni turistiche del territorio. Prima di lasciare il De Marchi dove ha apposto la sua firma sul contratto quadriennale concordato con la società Diaw ha esternato tutta la sua soddisfazione per la nuova destinazione.

“Al Cittadella – ha premesso il bomber – sarò sempre grato. Lì ho avuto la possibilità di crescere e di affermarmi come giocatore di serie B. Particolarmente importante è stata la scorsa stagione. Ora però – cerca di voltar pagina in fretta – sono molto felice di essere qui. Questa mattina ho avuto la possibilità di vedere di persona il De Marchi, fantastico centro sportivo ottimamente organizzato. Già negli anni passati il Pordenone mi aveva cercato con insistenza. Finalmente – sorride Davide – siamo insieme. Sono contento anche perché mi sono avvicinato a Udine, la città dove sono nato. Ho avuto modo di apprezzare il Pordenone nelle due partite di campionato con il Cittadella. Ho visto un’ottima squadra (0-0 alla Dacia Arena, 2-0 per i ramarri al Tombolato, ndr), molto organizzata con giocatori di qualità. Non per nulla è arrivato sino alla semifinale playoff per la promozione in serie A. Ora ne faccio parte – sembra gongolare Diaw – e spero di dare il mio contributo per farla crescere ulteriormente”.

Le ultime parole della sua prima intervista in neroverde sono dedicate ai tifosi naoniani.

“Saluto il popolo neroverde – afferma -. Non vedo l’ora di cominciare a difendere i miei nuovi colori”.

Altre notizie
Domenica 27 settembre 2020
09:29 In Copertina Pordenone Calcio: mercato, si sblocca lo scambio Berra-Semenzato col Bari 09:24 In Copertina Pordenone Calcio, Tesser: "Prendiamo un punto in un campo difficile"
Sabato 26 settembre 2020
19:24 In Copertina Lecce-Pordenone, Bindi: "Vogliamo fare le fortune del Pordenone" 16:16 In Copertina Tante emozioni ma zero gol; Lecce-Pordenone 0-0, il tabellino 08:58 In Copertina Pordenone Calcio: Ramarri nella tana della Lupa silentina 08:57 In Copertina Lecce-Pordenone, arbitra Antonio Giua 08:52 In Copertina Pordenone Calcio: neroverdi e Lignano insieme per una nuova stagione di calcio e turismo 08:48 In Copertina Lecce-Pordenone, i convocati di mister Tesser 08:46 In Copertina Lecce-Pordenone, il prepartita di mister Tesser 08:08 Esclusive TP L'Angolo del Ramarro, nuova rubrica dedicata ai tifosi neroverdi (VIDEO)
Venerdì 25 settembre 2020
14:31 In Copertina Pordenone Calcio: svelata la nuova terza maglia 14:09 In Copertina Pordenone Calcio: il programma della 1° giornata di campionato 09:49 In Copertina Pordenone Calcio: forza Jack! 09:46 In Copertina Pordenone Calcio: Ramarri in Coppa con il Casarano al Rocco di Trieste 09:39 In Copertina Pordenone Calcio: la nuova prima maglia neroverde
Giovedì 24 settembre 2020
18:05 In Copertina Pordenone Calcio: ecco i numeri di maglia per la stagione 2020/21 08:47 In Copertina Pordenone Calcio: Coppa Italia, sarà il Casarano l'avversario dei Ramarri 08:40 In Copertina Pordenone Calcio: Misuraca in dubbio per Lecce 08:35 In Copertina Pordenone Calcio: il precedente in Tim Cup con il Lecce
Mercoledì 23 settembre 2020
11:22 Arti Marziali Ving Tsun Kung Fu. Sabato Open Day a Pordenone