SEZIONI NOTIZIE

Lo Zoom di M. Mazzarella: "Affondiamo la gondola veneziana"

di Redazione TuttoPordenone
Vedi letture
Foto

Pordenone - Reggiana 3 - 0

Salernitana - Pordenone 0 - 2

Due convincenti vittorie, una in casa (sfatato il tabu' Teghil) e una in trasferta nella tana della capolista Salernitana, e il Pordenone si piazza, anche se ancora decimo, ad un punto dai play off obiettivo sicuramente alla portata.

La prossima partita i Ramarri ospiteranno i giocatori della Serenissima (Venezia) in un derby tutto neroverde! Dal 1943 al 1948 i colori della maglia erano il bianco e il rosso che sono i colori della città di Pordenone; successivamente la squadra prese i colori del Venezia, e cioè il neroverde, testimonianza di un legame affettivo con i lagunari; pare che a suggerire la tinta della divisa sociale sarebbero stati alcune mercanti veneziani appassionati del calcio e residenti in riva al Noncello.

I Ramarri l'anno scorso hanno chiuso il girone di andata (19 partite) secondi in classifica a 34 punti, dietro il Benevento dei record; quest'anno mancano due partite e il Pordenone ha 24 punti ed è decimo; l'ottava squadra è proprio il Venezia a 25 punti; in caso di vittoria il Pordenone si proietterebbe in piena zona play off.

E' chiaro che l'obiettivo della Società deve essere quello di restare in categoria, cercare di lanciare qualche giovane e magari di "agguantare" il treno play off, perchè non si sa mai cosa puo' succedere nel mini torneo!

La squadra sta crescendo: la difesa si è assestata, qualcosa è da migliorare a centrocampo in termini di qualità anche se vi sono diversi giovani interessanti; Calò e Pasa danno garanzia di esperienza nella categoria senza parlare che Misuracca e Gavazzi, perni del centro ampo dell'anno scorso, a causa di infortuni non hanno ancora potuto dare il loro contributo; bene Ciurria e Diaww con Musiolik o Butic a sostegno.

Ed allora?

Avanti tutta, cerchiamo di affondare la gondola veneziana e poi si vedrà!

Alla prossima.

Avv. Maurizio Mazzarella

P.S.: Pobega, ex neroverde, domenica ha segnato contro il Napoli il gol della vittoria per lo Spezia e Fabrotta, anche lui ex neroverde, ha vinto contro il Milan come titolare sulla fascia sinistra di una "squadretta" che si chiama Juventus....

Un bravo a Lovisa Junior

Altre notizie
Lunedì 10 maggio 2021
14:43 In Copertina E' festa al Teghil, Ramarri salvi! Pordenone-Cosenza 2-0, il tabellino 08:31 In Copertina Pordenone Calcio: la voce del popolo neroverde 08:31 In Copertina Pordenone Calcio: la metamorfosi del ramarro 08:30 In Copertina Pordenone Calcio: 90 minuti per chiudere la pratica
Domenica 09 maggio 2021
22:15 In Copertina Pordenone-Cosenza, il prepartita di mister Domizzi 18:20 Arti Marziali Judo. La vicepresidentessa Bridge ringrazia la Polisportiva Villanova 17:07 In Copertina Pordenone Calcio: Insieme! Tutti convocati! Insieme tutti! 16:43 Atletica Triathlon, trail e run. Quattro medaglie per le Fiamme Cremisi 09:17 In Copertina Pordenone-Cosenza, arbitra Fabbri 09:07 Calcio a 5 Calcio a 5: Martinel Pordenone, il cuore non basta passa il Chiuppano 09:03 In Copertina Pordenone Calcio: con GIVOVA nasce la felpa "ufficiale" dei ragazzi dell'Area Giovani del Cro 08:58 In Copertina Pordenone Calcio: ai Ramarri serve un punto per andare in ferie
Venerdì 07 maggio 2021
16:42 In Copertina Venezia-Pordenone, Domizzi: "Sapevamo che si sarebbe potuto arrivare all’ultima giornata" 15:58 In Copertina Ramarri a 90 minuti dalla salvezza; Venezia-Pordenone 0-0, il tabellino 08:30 In Copertina Pordenone Calcio: i leoni di Niederauer contro i ramarri di Lovisa 08:29 In Copertina Pordenone Calcio: Ramarri contro il Venezia con lucidità
Giovedì 06 maggio 2021
18:06 In Copertina Venezia-Pordenone, il prepartita di mister Domizzi 15:17 In Copertina Venezia-Pordenone, arbitra Piccinini 15:10 In Copertina Venezia-Pordenone, i convocati di mister Domizzi 10:06 In Copertina Pordenone Calcio: le decisioni del Giudice Sportivo; 1 turno di stop a Magnino