SEZIONI NOTIZIE

FIGC Regionale: Ermes Canciani confermato presidente del Comitato

di Redazione TuttoPordenone
Vedi letture
Foto

Ermes Canciani confermato presidente del Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia per il quadriennio 2021-2024. Lo ha deciso, all’unanimità (171 i voti favorevoli, nessun astenuto e nessun contrario), l’assemblea elettiva cui hanno preso parte 171 società delle 234 aventi diritto voto (pari al 73,07%) presieduta dal Dott. Felicio De Luca, revisore dei conti della Lega Nazionale Dilettanti. Hanno aperto l’assemblea gli intereventi delle Autorità presenti in sala.

Luca Fanotto (Sindaco della città di Lignano Sabbiadoro). «Una cosa strana vedere un consenso così numeroso in questo periodo particolare della nostra storia. Lignano è abituata a ospitare eventi di una certa portata, anche se in questo ultimo anno abbiamo dovuto limitare le nostre capacità. Questa assemblea traccia una speranza importante per il nostro futuro. Ci vuole coraggio e la Lega Nazionale Dilettanti ha manifestato questo senso, facendo delle scelte forse impopolari, ma che nel bilanciamento dei valori erano necessarie. Lignano abbraccia il mondo del calcio, punto fondamentale dei principi che lo sport trasmette».

Federico Delaini (Amministratore Bella Italia Village). «Porgo il benvenuto a tutti i presenti, le società sono quelle che permettono avvengano questi eventi. Non possiamo farci prendere dallo sconforto, ma provare ad andare avanti più forti di prima. La vostra presenza oggi testimonia questo e sono orgoglioso di potervi ospitare presso la nostra struttura».

Marino Firmani (Project Manager Bella Italia). «Ringrazio il presidente Canciani per avere scelto la nostra struttura e questa assemblea ci permette di avere visibilità. Abbiamo 3 nuovi progetti per ampliare la nostra struttura: 1) un centro sportivo mobile sulla spiaggia all’interno del quale ci sarà una urbanizzazione per ospitare una beach arena con un campo modulare; 2) La costruzione di due nuovi campi da calcio in erba naturale di cui uno regolamentare; 3) Un campus universitario per svolgere attività didattiche.

Giorgio Brandolin (presidente regionale CONI). «Sono qui tra amici e mi fa piacere rivedere tante persone con le quali ho percorso parte della mia vita non solo sportiva. La presenza dell’assessore allo sport regionale, Tiziana Gibelli, conferma che il gioco di squadra in Friuli Venezia Giulia è sempre presente: mondo dello sport e autorità locali sono sempre dalla stessa parte. Solo così possiamo pensare di affrontare questa situazione particolare. Ci sono valori e situazioni che vanno oltre tutto: la salute delle persone e l’economia del paese. Vengono prima di tutto e vi ringrazio per aver capito questo. Avete dimostrato quali sono le priorità attuali e di questo vi sono grato. Siate orgogliosi di un mondo, quello del calcio, che ha saputo rappresentare meglio di chiunque altro la nostra regione».

Tiziana Gibelli (Assessore allo Sport del Friuli Venezia Giulia). «Ho un debito dì onore con tre federazioni regionali, perché in momenti brutti come questo se non ci sono le persone capaci di assumersi la responsabilità e la impopolarità delle scelte il gioco di squadra si frantuma. Ringrazio le federazioni di calcio, basket e pallavolo perché i loro presidenti hanno avuto il coraggio di fermare i campionati garantendo la salute dei loro atleti. La fascia più colpita è proprio quella adolescenziale e pensate cosa sarebbe successo se non ci fossimo fermati. Sono qui per riconoscenza verso il presidente Canciani, ma ringrazio tutti i presenti per aver condiviso questa scelta saggia. Mi auguro che questo sacrificio produca qualcosa di positivo e accorci i tempi per vedere la luce in fondo al tunnel». Prima dell’inizio dell’assemblea il presidente Ermes Canciani ha voluto effettuare due premiazioni con un riconoscimento a Severino Carlo Narduzzi, presidente del Caporiacco, definito «una persona che con molto garbo e tatto ha reso grande lo sport nella provincia di Udine, tanto da far giocare la sua squadra in un campo di proprietà. Sempre con entusiasmo e con volontà di proseguire».

Il secondo riconoscimento è stato consegnato a Denis Godeas, raccontato dal giornalista Massimo Radina, unico calciatore in Italia ad aver realizzato almeno una rete in tutte le categorie dalla Serie A alla Terza. La dedica, sulla targa, riporta la frase «A Denis Godeas, capace di fare gol in tutte le categorie, quale omaggio a un uomo e calciatore che ha fatto la storia del calcio del Friuli Venezia Giulia».

Ermes Canciani ha poi voluto dedicare un ricordo a tre persone del mondo del calcio prematuramente scomparse: Stefano Borghes «un bambino che non potremo mai dimenticare, il suo lutto sarà sempre un dramma per l’intera comunità», Claudio Rinaldi «giornalista vero che raccontava come pochi altri le storie del nostro calcio» e Adriano Zucco, presidente del Piedimonte definito «uno di voi, uno che sapeva sempre lavorare ed essere un leader».

Questo il nuovo Consiglio direttivo del quadriennio 2021-2024.

Presidente: Ermes Canciani (171 voti)

Consiglieri: Claudio Canzian, Domenico Nicodemo, Fabrizio Chiarvesio, Francesco Sciusco, Gastone Giacuzzo, Maurizio Rocco, Massimiliano Pali (calcio a 5).

Revisori dei conti: Michele Celotti, Enrico Dalla Torre, Gianluigi Romanin.

Sostituti revisori dei conti: Mario Giamporcaro, Federico Vignoni.

Delegati Assembleari. Claudio Colussi, Silvia Contardo, Michele Ianich, Marco Kerpan, Olindo Peretto, Roberto Vidoni.

Sono stati designate all’unanimità anche le seguenti designazioni nazionali:

Cosimo Sibilia (candidato presidente LND)

Ettore Pellizzari (Vice presidente Vicario LND)

Antonello Cattelan (Vice Presidente LND)

Florio Zanon (Consigliere Federale Area Nord)

Stella Frascà (Consigliere Federale)

Daniele Ortolano (Consigliere Federale)

Felicio De Luca (Componente Revisori dei Conti LND)

Gabriele Pecile (Componente Revisori dei Conti LND)

Sofia Pagin (Delegato Assembleare Settore Giovanile e Scolastico)

Altre notizie
Lunedì 10 maggio 2021
14:43 In Copertina E' festa al Teghil, Ramarri salvi! Pordenone-Cosenza 2-0, il tabellino 08:31 In Copertina Pordenone Calcio: la voce del popolo neroverde 08:31 In Copertina Pordenone Calcio: la metamorfosi del ramarro 08:30 In Copertina Pordenone Calcio: 90 minuti per chiudere la pratica
Domenica 09 maggio 2021
22:15 In Copertina Pordenone-Cosenza, il prepartita di mister Domizzi 18:20 Arti Marziali Judo. La vicepresidentessa Bridge ringrazia la Polisportiva Villanova 17:07 In Copertina Pordenone Calcio: Insieme! Tutti convocati! Insieme tutti! 16:43 Atletica Triathlon, trail e run. Quattro medaglie per le Fiamme Cremisi 09:17 In Copertina Pordenone-Cosenza, arbitra Fabbri 09:07 Calcio a 5 Calcio a 5: Martinel Pordenone, il cuore non basta passa il Chiuppano 09:03 In Copertina Pordenone Calcio: con GIVOVA nasce la felpa "ufficiale" dei ragazzi dell'Area Giovani del Cro 08:58 In Copertina Pordenone Calcio: ai Ramarri serve un punto per andare in ferie
Venerdì 07 maggio 2021
16:42 In Copertina Venezia-Pordenone, Domizzi: "Sapevamo che si sarebbe potuto arrivare all’ultima giornata" 15:58 In Copertina Ramarri a 90 minuti dalla salvezza; Venezia-Pordenone 0-0, il tabellino 08:30 In Copertina Pordenone Calcio: i leoni di Niederauer contro i ramarri di Lovisa 08:29 In Copertina Pordenone Calcio: Ramarri contro il Venezia con lucidità
Giovedì 06 maggio 2021
18:06 In Copertina Venezia-Pordenone, il prepartita di mister Domizzi 15:17 In Copertina Venezia-Pordenone, arbitra Piccinini 15:10 In Copertina Venezia-Pordenone, i convocati di mister Domizzi 10:06 In Copertina Pordenone Calcio: le decisioni del Giudice Sportivo; 1 turno di stop a Magnino